Condizioni Generali di Contratto

“Comunicazione in Cloud”


Definizioni


Fornitore del Servizio o CC: Comunicazione in Cloud SRLS con sede in Cento
(Fe) alla Via Ferrarese n. 56, iscritta al Registro delle Imprese di Ferrara n., C.F. e
P.I. 02108530383 , PEC comunicazioneincloud@pec.it ;


Sito Istituzionale: il Sito Internet di riferimento è identificato dal nome di dominio
http://www.comunicazioneincloud.com/ ;


Cliente: la persona fisica o giuridica che richiede l’attivazione dei Servizi offerti da
CC attraverso la sottoscrizione della “Proposta di Contratto” e l’accettazione delle
presenti Condizioni Generali di Contratto;


Consumatore: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività
imprenditoriale, commerciale, industriale, artigianale o professionale
eventualmente svolta;


Utenti: collaboratori/dipendenti autorizzati dal Cliente ad utilizzare le Credenziali di
Accesso per accedere e utilizzare l'Applicativo Web e i servizi correlati;


Distributore: il concessionario autorizzato dal Fornitore del Servizio alla
commercializzazione del Servizio

Proposta di Contratto: il modulo, in formato cartaceo o elettronico, con cui il
Cliente richiede a CC la fornitura dell'Applicativo Web e dei servizi integrati;


Contratto: significa la “Proposta di Contratto”, le presenti “Condizioni Generali di
Contratto”, le Condizioni Integrative concordate tra il Cliente ed il Fornitore del
Servizio e/o Distributore e le eventuali istruzioni online per l’utilizzo dell'Applicativo
Web e dei servizi integrati;


Condizioni Integrative: significa le autonome condizioni contrattuali disciplinanti la
fornitura da parte di CC di determinati specifici Servizi il cui contenuto, se
divergente, prevarrà sulle Condizioni Generali di Contratto;


Condizioni economiche e/o Corrispettivo: le somme dovute dal Cliente a CC per
le prestazioni fruite come determinate e dettagliate nella “Proposta di Contratto” secondo le modalità ed i termini indicati nella stessa e nelle presenti Condizioni Generali di contratto;

Durata: periodo di efficacia del rapporto contrattuale fra le parti secondo l’opzione
prevista e/o prescelta dal Cliente tra quelle offerte da CC;


IoDigitale: s'intende l’Applicativo Web (Software) di cui CC è titolare ed indicato
nella “Proposta di Contratto” concesso in uso al Cliente tramite il Servizio, ospitato
sull’Infrastruttura Cloud di CC ovvero su infrastrutture fornite da provider terzi in
uso a qualsiasi titolo a CC;


Ufficio in Cloud: s'intende l'Applicativo Web (Software) di cui CC è titolare ed
indicato nella “Proposta di Contratto” concesso in uso al Cliente tramite il Servizio,
ospitato sull’Infrastruttura Cloud di CC ovvero su infrastrutture fornite da provider
terzi in uso a qualsiasi titolo a CC;


Centralino in Cloud: s'intende l'Applicativo Web (Software) di cui CC è titolare ed
indicato nella “Proposta di Contratto” concesso in uso al Cliente tramite il Servizio,
ospitato sull’Infrastruttura Cloud di CC ovvero su infrastrutture fornite da provider
terzi in uso a qualsiasi titolo a CC;

Servizio Cloud: significa il servizio Cloud fornito da CC al Cliente attraverso
l’accesso e l’utilizzo, da parte di quest’ultimo, del servizio Comunicazione in
Cloud;


Programma Applicativo: si fa riferimento a ognuno dei programmi applicativi
compresi all’interno del servizio Comunicazione in Cloud (ovvero IoDigitale, Ufficio
in Cloud e Centralino in Cloud), dei correlati Servizi Cloud e dell’assistenza alle
condizioni infra specificate.


SaaS: acronimo di Applicativo Web Software As A Service, servizio di cloud
computing;


Infrastruttura Cloud: significa il sistema cloud di titolarità di CC o di terzi che
ospita l'applicativo Web.


Aggiornamenti e Sviluppi: significa tutti gli aggiornamenti, supplementi,
adattamenti, sviluppi, migliorie e modifiche in genere apportate da CC
all’Applicativo Web.


Chiave di Accesso: codice identificativo (USER ID) e password riservati tramite i
quali il Cliente e/o gli Utenti potranno attivare, accedere ed usufruire del Servizio;

Legislazione in materia di Protezione dei Dati Personali: indica il Regolamento
generale europeo sulla protezione dei dati del 27 aprile 2016 n. 679 (GDPR), e
ogni eventuale ulteriore norma e/o regolamento di attuazione emanati ai sensi del
GDPR o comunque vigenti in Italia, nonché ogni provvedimento vincolante che
risulti emanato dalle autorità di controllo competenti in materia (es. Garante per la
protezione dei dati personali) ed abbia efficacia vincolante (ivi inclusi i requisiti delle
Autorizzazioni generali al trattamento dei dati).


***


Articolo 1 – Oggetto del contratto


1.1  Le presenti Condizioni Generali di Contratto si applicano ai rapporti contrattuali
tra CC ed il Cliente aventi ad oggetto la fornitura di quanto individuato nella
“Proposta di Contratto” sottoscritta dal Cliente nonché le modalità, i termini e le
condizioni per la loro erogazione. Le presenti Condizioni Generali si applicano,
inoltre, a tutti gli Aggiornamenti e Sviluppi, salvo essi siano regolati da separate e
autonome Condizioni Integrative.
1.2  Oggetto del Contratto è l'erogazione da parte della società CC i servizi
IoDigitale, Ufficio in Cloud e Centralino in Cloud, del correlato Servizio Cloud e
dell’assistenza alle condizioni infra specificate.

Articolo 2 – Specifiche del servizio


2.1 “Centralino in Cloud” Il tuo centralino deve offrirti il meglio delle UC&C, per
permetterti di snellire i tuoi processi, ridurre le trasferte dei tuoi dipendenti e gestire
facilmente le telefonate interne ed esterne. Ciò significa ridurre i tuoi costi e
incrementare le tue performance. Deve essere progettato per essere sicuro senza
bisogno che tu acquisti ulteriori applicazioni. Da tutto ciò nasce Centralino in Cloud.


“Ufficio in Cloud” è la versione di Centralino in Cloud visibile al mondo esterno.


Se è vero che il 95% della comunicazione è visiva, con Ufficio in Cloud potrai far
vedere la tua azienda sul web, trasformando il sito web, che mostra i tuoi servizi, in
un negozio che, non solo ha la vetrina, ma ha anche la porta per far entrare il
potenziale cliente nel proprio ufficio.


L’applicazione web permette a tutti i dipendenti di un’azienda, in qualsiasi filiale del
mondo, di collaborare in maniera semplice, veloce e sicura: non solo attraverso i
dispositivi aziendali, ma anche con i propri dispositivi mobili. È sufficiente un click per selezionare un contatto e iniziare una conferenza (video, audio, chat), una
chiamata (audio o video), condividere lo schermo, inviare fax e promemoria virtuali.


Ogni utente può accedere a questo applicativo in qualsiasi luogo si trovi (ufficio,
casa, in trasferta, purché sia presente una connessione a internet), da qualsiasi
dispositivo (PC fisso, Laptop, Tablet) indipendentemente dal sistema operativo
utilizzato, senza alcuna installazione di componenti.


Grazie alle funzioni di Presence e Geolocation è possibile sapere in tempo reale
dove si trova qualsiasi collega, se è reperibile, assente o occupato in un’altra
conversazione, e non vuole essere disturbato.


Tutto ciò permettendo l’interazione web verso il mondo esterno e verso il
potenziale cliente con un’analisi dell’andamento della comunicazione in real time.


“IoDigitale” è un applicativo web che consente di chiamare, videochiamare,
chattare, condividere contenuti multimediali, archiviare documenti, sottoscrivere
documenti, gestire appuntamenti, comunicare la propria disponibilità all’interazione
e svolgere molte altre attività direttamente dal PC o smartphone. Così facendo il
professionista può svolgere la propria attività totalmente da remoto.

2.2  L’Applicativo Web sarà erogato in modo corrispondente a quanto riportato nelle
presenti Condizioni Generali di Contratto di cui il Cliente dichiara espressamente di
aver preso visione e di conoscere in ogni sua parte.


2.3  Il Cliente prende atto ed accetta che il servizio non potrà essere fruito in caso di
mancanza di elettricità o di accesso alla rete Internet, di black-out elettrico e/o di
congestione delle rete Internet.


2.4 L'accesso e l'utilizzo dell'Applicativo Web avviene attraverso una procedura di
autenticazione informatica, mediante una username e una password, che il Cliente
è tenuto a conservare con la massima riservatezza.


2.5 Il Cliente può decidere di abilitare l’accesso all’Applicativo Web ad un numero
definito di Utenti.


2.6 CC si riserva la facoltà di cambiare e/o modificare, di concerto con il Cliente,
l’username e la password in caso di furto o smarrimento e per garantire il corretto
funzionamento del servizio.


2.7 L’accesso al Servizio avviene tramite collegamento ad Internet con dispositivi di
proprietà del cliente o forniti in utilizzo al cliente da parte del proprio ISP (Internet
Service Provider). I costi di tali dispositivi, la loro manutenzione e corretta configurazione, i costi di connettività e l’erogazione della stessa sono a carico del
Cliente che dovrà assicurarsi della costante efficienza degli stessi per consentire
una corretta fruizione del servizio.


2.8 Ai fini della memorizzazione dei dati inseriti nell’Applicativo Web, il Cliente
disporrà di apposite aree di memoria sui propri Server in Cloud.


2.9 Il Servizio comprende gli aggiornamenti dell'Applicativo Web che CC riterrà, a
suo esclusivo ed insindacabile giudizio, di dover effettuare. Gli aggiornamenti
conterranno modifiche e migliorie eventuali alle applicazioni che CC riterrà
opportuno eseguire.


Articolo 3 – Richiesta di attivazione e CONCLUSIONE DEL CONTRATTO


3.1 Il Cliente formula a CC la propria richiesta di attivazione dell'Applicativo Web
secondo le modalità specificate nella “Proposta di Contratto”.
3.2 La “Proposta di Contratto” formulata dal Cliente è irrevocabile per il periodo di
15 giorni dalla data in cui viene comunicata a CC.

3.3 Il Cliente fornirà i propri dati personali secondo quanto richiesto nel modulo
d’ordine, garantendo che i dati siano veritieri, corretti, aggiornati e permettano di
individuare la vera identità del Cliente stesso. Il Cliente dovrà, in particolare, fornire
la propria identità, codice fiscale, eventuale Partita IVA, domicilio e/o residenza e/o
sede legale. I rappresentanti e/o mandatari del proponente dovranno dare prova
dei relativi poteri. Il Cliente si assume le responsabilità previste dalla legge in
materia di veridicità e corretta identità dei propri dati anagrafici e geografici
immessi in fase di registrazione, nella piena consapevolezza che l'immissione dei
dati anagrafici altrui o di falsi dati anagrafici è perseguibile per legge.


3.4 Il Cliente è tenuto ad informare tempestivamente CC, per tutta la durata del
Contratto, di qualsiasi variazione intervenuta in merito ai propri dati identificativi,
domicilio fiscale e/o sede legale e/o altra sede.


3.5 Il Cliente riconosce a CCil diritto di effettuare le verifiche attraverso anche
banche dati e/o Registri pubblici e di assumere le ulteriori informazioni necessarie
ai fini dell'attivazione dell’Applicativo Web, nel rispetto della normativa vigente.


3.6 CC si riserva di non accettare la richiesta di attivazione ed erogazione
dell'Applicativo Web formulata dal Cliente nonché di risolvere il rapporto
contrattuale eventualmente concluso nei casi sottoelencati:


a) il Cliente non fornisca prova adeguata della propria identità, del proprio domicilio
o residenza ovvero della propria qualità di rappresentante e/o mandatario di un
altro soggetto e dei relativi poteri;


b) il Cliente abbia fornito dati falsi, non attuali o incompleti;


c) il Cliente non risulti maggiorenne o, comunque, non abbia la facoltà di diventare
titolare del Contratto o risulti civilmente incapace e/o sia assoggettato a procedure
fallimentari, concorsuali, di amministrazione controllata o di liquidazione;


d) il Cliente risulti iscritto nell'elenco dei protesti o soggetto a procedure esecutive;


e) il Cliente non possegga i requisiti tecnici richiesti da CC;


f) il Cliente sia stato in precedenza inadempiente nei confronti di CC anche per
servizi diversi da quello oggetto del presente contratto;


g) si verifichi ogni altra circostanza che possa costituire un rischio per il regolare
adempimento degli obblighi contrattuali assunti dal Cliente o che possa
ragionevolmente impedire o rendere tecnicamente onerosa l’attivazione o
l’erogazione del Servizio e/o dell'Applicativo Web.

3.7 Entro 30 giorni dalla sottoscrizione della “Proposta di Contratto” e
dall'accettazione delle “Condizioni Generali di Contratto” (da intendersi come
giornate lavorative dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi), CC attiverà e renderà
disponibile il servizio comunicando al Cliente - all'indirizzo e-mail da questi indicato
in fase di registrazione - i parametri di configurazione, il nome utente (Username) e
la password di accesso al servizio(Credenziali di accesso) e per l’utilizzo del
Programma secondo le modalità indicate nelle presenti Condizioni Generali di
Contratto.


3.8 Il Cliente è consapevole del fatto che la conoscenza delle Credenziali di
Accesso da parte di soggetti terzi consentirebbe a questi ultimi l’utilizzo non
autorizzato dell'Applicativo Web, la fruizione non autorizzata dei Servizi Cloud e
l’accesso alle eventuali informazioni ivi memorizzate. Il Cliente sarà in ogni caso
ritenuto esclusivo responsabile per ogni utilizzo, autorizzato o meno,
dell'Applicativo Web mediante le Credenziali di Accesso e CC non sarà in alcun
modo responsabile dei danni causati dall’utilizzo improprio della piattaforma da
parte di chiunque abbia avuto accesso con dette credenziali.


3.9 Il Cliente è tenuto a custodire e a far sì che ciascun Utente custodisca le
Credenziali di Accesso con la massima riservatezza e con la massima diligenza, obbligandosi a non cederle, né a consentirne l’uso a terzi non espressamente
autorizzati.


3.10 Nel caso in cui l’Applicativo Web non potesse essere attivato con CC per
ragioni tecniche e/o organizzative, il Cliente ne verrà informato con apposita
comunicazione ed il Contratto eventualmente concluso si risolverà
automaticamente senza che ciò implichi alcuna responsabilità di CC nei confronti
del Cliente, il quale non potrà vantare alcuna pretesa risarcitoria.


Articolo 4 – Requisiti tecnici


4.1 Per utilizzare l'Applicativo Web il Cliente dovrà prima verificare la conformità
della propria dotazione informatica con i requisiti di seguito riportati:
- una buona connessione internet, ovvero FTTC o FTTH
- un account GOOGLE con Drive
- un account CALENDLY

Articolo 5 – Obblighi e Responsabilità del Cliente


5.1 Con l’accettazione delle presenti Condizioni Generali, il Cliente:
Dichiara:


a) di avere tutti i diritti e poteri necessari per concludere e dare esecuzione piena
ed efficace al Contratto;


b) di voler utilizzare l’Applicativo Web (ivi inclusi gli eventuali Aggiornamenti e
Sviluppi) ed il Servizio Cloud nell’ambito della propria attività imprenditoriale,
artigianale, commerciale o professionale e che, pertanto, non si applicano nei suoi
confronti le disposizioni del D.lgs. 206/2005 a protezione dei consumatori.


Si impegna, anche ai sensi dell’art. 1381 c.c. per ciascun Utente, ivi inclusi i
rispettivi dipendenti e/o collaboratori:


a) a corrispondere a CC i Corrispettivi indicati nella “Proposta Contratto” nei termini
ed alle condizioni indicati nella presente Condizioni Generali di Contratto;

b) a dotarsi autonomamente dell’hardware e di una Connettività adeguata al fine di
poter utilizzare l'Applicativo Web;

 

c) ad adeguare autonomamente le caratteristiche dei propri sistemi informatici e
della Connettività alle modifiche, alle sostituzioni e ai correttivi eventualmente
apportati all’Applicativo Web ed al Servizio Cloud successivamente alla
conclusione del Contratto;

 

d) usare l’Applicativo Web e/o il Servizio, gli Aggiornamenti e gli Sviluppi in maniera
conforme a quanto contrattualmente previsto ed esclusivamente per gli scopi cui
essi sono destinati;

 

e) utilizzare l'Applicativo Web e/o il Servizio, gli Aggiornamenti e gli Sviluppi
secondo buona fede e correttezza astenendosi dal conseguire vantaggi diversi da
quelli connessi alla personale fruizione degli stessi;

 

f) fornire a CC tutte le informazioni necessarie per consentire alla stessa un
corretto e completo adempimento delle obbligazioni assunte con il Contratto,
nonché a comunicare immediatamente le eventuali relative variazioni;

 

g) fare prendere visione a ciascun Utente, ivi inclusi i rispettivi dipendenti e/o
collaboratori, le disposizioni del Contratto e delle presenti Condizioni Generali,
impegnandosi affinché siano dagli stessi rispettate. Il Cliente, anche ai sensi
dell’art. 1381 c.c., è considerato esclusivo responsabile dell’operato di tali soggetti
e garantisce, altresì, il rispetto di tutte le normative applicabili.


5.2 È fatto divieto al Cliente, che si impegna, anche ai sensi dell’art. 1381 c.c. per
ciascun Utente, ivi inclusi i rispettivi dipendenti e/o collaboratori:

 

a) cedere e/o trasferire, temporaneamente e/o definitivamente, a qualunque titolo il
contratto e/o rivendere a terzi quanto è oggetto dello stesso;

 

b) intervenire o manomettere, direttamente ovvero mediante terzi, l’Applicativo
Web, gli Aggiornamenti e gli Sviluppi e più in generale qualsivoglia prodotto
eventualmente messogli a disposizione da CC;

 

c) aggirare le limitazioni tecniche e le misure tecnologiche di protezione presenti
nell'Applicativo Web e/o negli Aggiornamenti e negli Sviluppi, ivi incluso il sistema
di autenticazione;

 

d) decodificare, decompilare o disassemblare l’Applicativo Web e/o gli
Aggiornamenti e gli Sviluppi;

 

e) eseguire o far eseguire copie dell'Applicativo Web e/o degli Aggiornamenti e gli
Sviluppi;

 

f) pubblicare o far pubblicare l’Applicativo Web e/o gli Aggiornamenti e Sviluppi;
 

g) utilizzare l'Applicativo Web e/o gli Aggiornamenti e gli Sviluppi al di fuori
dell’Infrastruttura Cloud;

 

h) commercializzare a qualsivoglia titolo l'Applicativo Web e/o gli Aggiornamenti e
gli Sviluppi;

 

i) utilizzare o dar modo ad altri di utilizzare l'Applicativo Web, il Servizio e/o gli
Aggiornamenti e gli Sviluppi per contravvenire in modo diretto o indiretto alle vigenti
leggi e/o regolamenti vigenti;

 

j) servirsi o dar modo ad altri di servirsi dell'Applicativo Web, i Servizi e/o gli
Aggiornamenti e Sviluppi contro la morale e l’ordine pubblico o con lo scopo di
recare molestia alla quiete pubblica o privata, di arrecare danni e/o turbative,
dirette o indirette, a chiunque;

 

k) riprodurre, duplicare, copiare i contenuti del Sito Istituzionale per fini
commerciali. Ogni accertato utilizzo dei contenuti del Sito Istituzionale potrà
determinare la risoluzione del Contratto e la conseguente interruzione dei Servizi,
fermo in ogni caso il risarcimento dei danni conseguenti ed ogni altro rimedio
previsto dalla legge;

 

l) utilizzare l'Applicativo Web, il Servizio e/o gli Aggiornamenti e gli Sviluppi al fine
di depositare, conservare, inviare, pubblicare, trasmettere e/o condividere dati,
applicazioni o documenti informatici che: (a) siano in contrasto o violino i diritti di
Proprietà Intellettuale di titolarità di CC e/o di terzi; (b) abbiano contenuti
discriminatori, diffamatori, calunniosi o minacciosi; (c) contengano materiali
pornografico, pedopornografico, osceno o comunque contrario alla pubblica
morale; (d) contengano virus informatici, codice malevolo, worm, trojan hors e file o
programmi creati per generare malfunzionamenti dell'Applicativo Web o per
alterare le funzionalità dei dispositivi hardware o degli impianti di comunicazione di
terzi o, comunque, altri elementi informatici di contaminazione o distruzione; (e)
costituiscano attività di spamming, phishing e/o simili.

 

m) manomettere la piattaforma, i server, l’infrastruttura Cloud o qualsiasi dispositivo
collegato al servizio CC o con i fornitori terzi che erogano il servizio;

 

n) intercettare, impedire, interrompere illecitamente comunicazioni informatiche e
rivelarne il contenuto.

 

5.3 CC si riserva il diritto di sospendere l’accesso all'Applicativo Web al Cliente, a
ciascun Utente, ovvero di impedire l’accesso ai dati ivi memorizzati, qualora venga
a conoscenza di una violazione di quanto previsto nel presente articolo e/o venga
avanzata espressa richiesta in tal senso da un organo giurisdizionale o
amministrativo in base alle norme vigenti, ferma restando la facoltà di adottare ogni
altra misura di tutela. In tal caso, CC provvederà a comunicare al Cliente le
motivazioni dell’adozione della sospensione all’accesso, salva la facoltà di risolvere
il Contratto ai sensi del successivo articolo 12.


5.4 Il Cliente prende atto che l'Applicativo Web, gli Aggiornamenti e gli Sviluppi e/o
i Servizi Cloud possono contenere e/o necessitare l’uso dell'Applicativo Web
cosiddetti open source e si impegna, anche ai sensi dell’art. 1381 c.c. per ciascun
Utente, ad osservare i termini e le condizioni ad essi specificamente applicabili.
Ove necessario, tali condizioni verranno rese idoneamente conoscibili al Cliente da
parte di CC.


5.5 Il Cliente deve comunicare a CC, subito o non oltre le 24 ore solari, eventuali
irregolarità nell'Applicativo Web, negli Aggiornamenti e negli Sviluppi e/o nel Servizio
Cloud. Eventuali danni causati da una comunicazione poco solerte saranno considerati
unicamente di responsabilità del Cliente. In ogni caso il Cliente è tenuto ad attivarsi per
ridurre l’eventuale danno derivante dal malfunzionamento degli stessi.


5.6 Il Cliente assume, in via esclusiva, ogni responsabilità:


a) derivante da manomissioni o interventi sulle modalità di ricevimento
dell'Applicativo Web effettuati da parte del Cliente ovvero da terzi non autorizzati
da CC;


b) in merito alle forme delle comunicazioni trasmesse attraverso l'Applicativo Web;


c) derivante dalla mancata disponibilità dell'accesso alla rete Internet e per i danni
derivanti quali, a titolo meramente esemplificativo, perdite di opportunità e/o di
affari, mancati ricavi, danni indiretti derivanti dal mancato funzionamento
dell'Applicativo Web, del Servizio Cloud, degli Aggiornamenti e degli Sviluppi. La
funzionalità degli stessi non verrà, inoltre, garantita in caso di congestione della
rete Internet o di scarsi livelli di qualità del servizio, quali ad esempio la banda
garantita, la latenza e altre caratteristiche intrinseche della rete;

 

d) derivante da atti, omissioni, comportamenti di organizzazioni, società, persone
fisiche e/o di propri dipendenti, collaboratori, soci, associati, istituzioni ed altre entità che agiscano in nome del Cliente e posti in essere in violazione degli obblighi
di cui alle presenti Condizioni generali ed al Contratto;

 

e) derivanti dalla mancata adozione da parte del Cliente dei sistemi di "firewall"
sistemi hardware o software in grado di porsi come barriera a protezione della rete
aziendale o del singolo computer;

 

f) derivanti della eventuale configurazione della LAN, qualora siano connessi più
computer;

 

g) derivanti dall’utilizzo improprio e/o dalla perdita, sottrazione o furto della Chiave
di Accesso e, in ogni caso, dall'utilizzo della stessa ad opera di terzi;
e manterrà indenne CC da ogni pretesa, azione o eccezione che dovesse essere
fatta valere, al riguardo, anche da terzi nei confronti di CC obbligandosi a
rimborsare tutte le somme che CC fosse tenuta a qualsiasi titolo a corrispondere.

 

5.7 Il Cliente avrà l’esclusiva responsabilità della corretta gestione e utilizzazione
del nome utente, della/e passwords (da non divulgare a terzi), login o qualsiasi
altra tipologia di chiavi d'accesso all'Applicativo Web e, pertanto, sarà l'unico
responsabile di eventuali furti e/o clonazioni delle username e delle password,
dell’utilizzo non autorizzato dell'Applicativo Web, la fruizione non autorizzata dei
Servizi e l’accesso alle eventuali informazioni ivi memorizzate e di qualsiasi attività
effettuata anche da soggetti terzi che potrebbero generare frodi.


5.8 Il Cliente è l’unico responsabile (con esclusione quindi del Fornitore del
Servizio) in merito al contenuto dei dati inseriti nelle aree di memoria messe a
disposizione nei server del Fornitore del Servizio durante l'erogazione
dell'Applicativo Web e del Servizio e manterrà indenne CCda ogni pretesa, azione
o eccezione che dovesse essere fatta valere, al riguardo, da terzi nei confronti di
CC.


5.9 In ogni caso il Cliente dovrà tenere indenne CCda eventuali danni e/o pretese
di risarcimento di terzi (incluse le spese legali sostenute) causate da atti
riconducibili al suo account e/o da qualsiasi uso improprio dell'Applicativo Web e
del Servizio.


5.10 Fatti salvi i limiti inderogabili di legge, il Fornitore del Servizio non potrà essere
ritenuto responsabile per danni, di qualsiasi genere, che il Cliente e/o terzi possano
subire a causa dell'utilizzo dell'Applicativo Web, del Servizio Cloud, degli
Aggiornamenti e degli Sviluppi o di ritardi, sospensioni, interruzioni, difetti e/o
malfunzionamenti degli stessi, siano essi totali e/o parziali, temporanei e/o definitivi, derivanti da qualsiasi causa ad essa non imputabile, compresi in via
meramente esemplificativa:


a) il mancato rispetto, da parte del Cliente, delle caratteristiche indicate nelle
presenti Condizioni Generali di Contratto richieste per l'attivazione e la fruizione di
quanto è oggetto del contratto;


b) il mancato rispetto, da parte del Cliente, degli obblighi su di esso incombenti per
la fruizione di quanto è oggetto del contratto e derivanti dalle presenti Condizioni
Generali e dal Contratto;


c) i malfunzionamenti dell'Applicativo Web, del Servizio Cloud, degli Aggiornamenti
e degli Sviluppi causati, in generale, da:


i) comportamenti dolosi o colposi del Cliente;


ii) guasti e/o malfunzionamenti degli elaboratori utilizzati dal Cliente per fruire di
quanto è oggetto del contratto, manomissioni o interventi effettuati dal Cliente
ovvero da terzi non autorizzati da CC;


iii) interruzioni tecniche dovute a guasti, interventi di manutenzione,
malfunzionamenti delle macchine e dell'Applicativo Web compresi, in via
esemplificativa, i rallentamenti di velocità o il mancato funzionamento delle
connessioni tra il Cliente ed il sistema di CC;


iv) nel caso di ritardi, malfunzionamenti e/o interruzioni dell'erogazione
dell'Applicativo Web, del Servizio Cloud, degli Aggiornamenti e degli Sviluppi
derivanti da inadempimenti del Cliente a leggi o regolamenti applicabili;


v) interruzione totale o parziale dell'Applicativo Web e del Servizio Cloud per
necessità di modifiche e/o manutenzioni, Aggiornamenti e Sviluppi;


vi) errata utilizzazione dell'Applicativo Web, del Servizio Cloud, degli
Aggiornamenti e degli Sviluppi da parte del Cliente;


vii) caso fortuito o forza maggiore intendendosi ricompresi in tale fattispecie ogni
atto o fatto imprevisto ed imprevedibile oppure inevitabile e, comunque, al di fuori
della sfera di controllo di CC e il cui verificarsi non sia dovuto e/o non sia
ricollegabile direttamente alle attività e/o alle omissioni imputabili a CC. A titolo
meramente esemplificativo si intendono casi di forza maggiore eventi non previsti e
non prevedibili da CC e dipendenti da eventi di tipo socio-politico o naturale o fatti
di terzi quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo: sabotaggi, emergenze
nazionali rivoluzioni, guerre, colpi di stato, pandemie, tumulti, serrate, scioperi, saccheggi, atti di vandalismo, embarghi commerciali ed industriali, divieti e/o
impedimenti disposti da leggi e/o provvedimenti vincolanti, manifestazioni, atti della
pubblica Autorità, malfunzionamento della rete Internet, catastrofi naturali, fulmini,
incendi, esplosioni, terremoti, alluvioni, inondazioni;


viii) incompatibilità e/o cattivo funzionamento degli apparecchi utilizzati dal Cliente;


ix) interruzione totale o parziale della fornitura di energia elettrica.


Articolo 6 – Durata del contratto – Recesso


6.1. Il Contratto avrà la durata specificata nella "Proposta di Contratto” che decorrerà
dalla data di attivazione del Servizio. In mancanza di disdetta scritta da inviarsi
all’altra parte contrattuale, con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno
all’indirizzo riportato nella Proposta di Contratto o posta elettronica certificata di CC,
almeno 30 giorni precedenti la scadenza, il contratto si intenderà tacitamente
rinnovato per ulteriori periodi di 12 mesi cadauno.


6.2. CC ha diritto di recedere dal contratto e senza obbligo di motivazione in
qualsiasi tempo con comunicazione scritta inviata al Cliente con almeno 30 giorni di
anticipo rispetto alla data di decorrenza del recesso indicata da CC, tramite
raccomandata A/Re/o PEC così come indicati nella Proposta di Contratto, fatto salvo
il caso in cui:


i.sopraggiungano eventi determinati da cause di forza maggiore;


ii. il Cliente risulti iscritto nell’elenco dei protesti, sia stato dichiarato insolvente, sia
stato ammesso o sottoposto ad una procedura concorsuale;


iii. sia inadempiente ad ogni titolo nei confronti di CC, anche per Contratti diversi dal
presente e fatto salvo, in quest’ultimo caso, il risarcimento del maggior danno in
favore di CC; in virtù dei quali CC si riserva il diritto di recedere dal presente
contratto con comunicazione scritta inviata al Cliente con almeno 15 giorni di
anticipo rispetto alla data di decorrenza del recesso indicata da CC.


6.3 Il Cliente ha diritto di recedere dal contratto in qualsiasi tempo e senza obbligo
di motivazione con comunicazione scritta inviata a CC con almeno 30 giorni di anticipo rispetto alla data di decorrenza del recesso indicata dal Cliente stesso,
tramite raccomandata A/R alla sede della società CC così come indicato nella
Proposta di Contratto. Il recesso può essere, inoltre, comunicato nel rispetto del
termine indicato all’indirizzo PEC di CC.


6.4 Il recesso produrrà effetto decorsi 30 giorni dalla ricezione della comunicazione
da parte del destinatario.


6.5 In entrambi i casi di disdetta o recesso di cui ai precedenti punti 6.1. e 6.2., il
Cliente è tenuto comunque a corrispondere a CC gli importi dovuti relativamente al
periodo fruito fino alla data di efficacia della disdetta/recesso.


6.6  Nel caso in cui venga esercitato il recesso il Cliente avrà diritto alla sola
restituzione della quota di corrispettivo per il periodo di mancata fruizione di quanto è
oggetto del contratto, qualora essa sia già stata versata e nell’ipotesi in cui il Cliente
non risulti inadempiente con riferimento ad uno qualsiasi degli eventuali ulteriori
contratti conclusi tra il medesimo e CC.


6.7 CC avrà il diritto di compensare, ai sensi dell’art. 1252 del Codice civile, le
somme dovute dal Cliente in virtù del Contatto con qualsiasi altra somma dovuta al
Cliente, anche se non scaduta, in virtù anche di altro Contratto concluso tra le parti.


6.8 L’eventuale credito residuo a disposizione del Cliente verrà rimborsato da CC
entro i tempi indicati nella Carta dei servizi decorrenti dalla data di cessazione del
contratto attraverso accredito sul c/c indicato dal Cliente.


6.9 In entrambi i casi di disdetta o recesso decorsi i termini sopra indicati, il
Contratto dovrà intendersi cessato e/o terminato e CC potrà in qualsiasi momento
disattivare l'Applicativo Web e il Servizio senza ulteriore avviso e cancellare i dati
inseriti nelle aree di memoria messe a disposizione nei server del Fornitore del
Servizio.


6.10  In ogni caso, resta espressamente esclusa ogni altra responsabilità di CC per
l’esercizio del diritto di recesso e/o per il mancato utilizzo di quanto è oggetto del contratto da parte del Cliente ovvero il conseguente diritto di questi a pretendere
ogni altro rimborso o indennizzo o risarcimento di qualsiasi tipo e genere.


Articolo 7 – Modifiche del contratto


7.1 Il Cliente accetta ogni modifica dell'Applicativo Web, del Servizio o del Contratto
resa necessaria da intervenute disposizioni di legge e/o regolamenti e/o
provvedimenti delle competenti Autorità e/o per sopravvenute e comprovate
esigenze tecniche, economiche e gestionali.

 

7.2 Il Cliente accetta che CC possa, inoltre, procedere alla modifica in qualsiasi
momento delle presenti Condizioni Generali di Contratto e dei corrispettivi, fermo
restando il disposto di cui all’articolo 8.3.

 

7.3 Dette modifiche avranno effetto solo dopo che siano decorsi 30 giorni dalla data
in cui sono portate a conoscenza del Cliente con comunicazione scritta attraverso
e-mail, con l’ausilio di programmi informatici o posta ordinaria all'ultimo indirizzo
comunicato dal Cliente.

 

7.4 Qualora tali modifiche debbano considerarsi sfavorevoli al Cliente, quest’ultimo
avrà la facoltà di recedere dal contratto, con effetto immediato e senza applicazione
di penali, nel termine di 30 giorni dalla comunicazione delle modifiche medesime
effettuata ai sensi del presente articolo. La comunicazione scritta di recesso da parte
del Cliente dovrà essere trasmessa a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno
presso la sede legale di CC all’indirizzo riportato nella Proposta di Contratto. In
difetto di comunicazione da parte del Cliente, entro il termine su indicato, le
variazioni si intenderanno accettate dal Cliente e la modifica sarà efficace e
vincolante a far data dal giorno successivo al termine ultimo per il recesso.

 

Articolo 8 – Condizioni economiche – Corrispettivo – Modalità di pagamento –
Fatturazione

 

8.1 Le informazioni relative ai costi di attivazione, di abbonamento, nonché degli
ulteriori importi per le prestazioni fruite (complessivamente “Condizioni economiche”)

sono pubblicate sul Sito Istituzionale e si intendono oltre IVA e di eventuali altri oneri
come per legge.

 

8.2 Il Cliente è tenuto al pagamento in favore di CC degli importi previsti dalle
“Condizioni economiche” come determinate e dettagliate nella “Proposta di
Contratto” in funzione dei servizi richiesti secondo le modalità ed i termini indicati
nella stessa e nelle presenti Condizioni Generali di contratto.

 

8.3 In caso di rinnovo del Contratto alla scadenza, il corrispettivo di cui al paragrafo
precedente sarà oggetto di variazione automatica in misura pari al 100% della
variazione dell'indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed
impiegati, così come rilevato nel mese di novembre di ogni anno.

 

8.4 Il Cliente prende atto che l'Applicativo Web e il relativo Servizio Cloud sono
soggetti ad una costante evoluzione tecnologica e normativa che richiede continue e
onerose attività di aggiornamento, sviluppo e, in alcuni casi, di sostituzione,
necessarie al fine di garantire la loro funzionalità. In ragione di quanto precede CC
avrà il diritto, previa comunicazione scritta al Cliente, di modificare i Corrispettivi
anche in misura superiore all’indice ISTAT con le modalità di cui all’articolo 7.3.

 

8.5  Fermo restando quanto previsto nel paragrafo che precede, qualora, durante
l’esecuzione del Contratto, dovessero verificarsi circostanze imprevedibili tali da
rendere maggiormente onerosa l’erogazione di quanto è oggetto del contratto da
parte di CC, quest’ultima avrà diritto di percepire un equo compenso una tantum
ovvero di modificare unilateralmente i Corrispettivi.
CC, durante la vigenza del rapporto contrattuale e previa comunicazione scritta al
Cliente, si riserva la facoltà di modificare la modalità di pagamento, di introdurre
nuove modalità di pagamento coerenti con lo sviluppo dei sistemi di pagamento e/o
di limitarne alcune in relazione a specifici prodotti e/o servizi offerti.

 

8.6 Il Cliente, durante la vigenza del rapporto contrattuale, ha diritto di modificare la
modalità di pagamento del Servizio tra quelle indicate nella proposta di contratto e
previa comunicazione scritta a CC.

 

8.7 Eventuali disfunzioni e/o danni nella effettuazione dei pagamenti arrecati da
soggetti terzi (banche, sportelli postali, società emittenti carte di credito, etc.)
responsabili della gestione dei sistemi di pagamento stessi non saranno in ogni caso
imputabili a CC.

 

8.8 Le fatturazioni avranno la periodicità indicata nella documentazione contrattuale
relativa a specifiche offerte.

 

8.9 Il Cliente, ove non diversamente previsto, è tenuto al pagamento degli importi
dovuti entro la data di scadenza indicata nella Fattura stessa e secondo le modalità
previste nel presente articolo e nella fattura medesima.
Le Fatture saranno trasmesse al Cliente in base alla normativa vigente e messe a
disposizione nella sua area riservata del sito web dell’Agenzia delle Entrate
(agenziaentrate.gov.it) e il Cliente si impegna a conservarle secondo le normative in
vigore.

 

8.10 Al fine di consentire a CC la trasmissione delle fatture elettroniche è fatto
obbligo al Cliente di fornire i propri dati anagrafici così come presenti nell’Anagrafe
Tributaria, completi di Codice Fiscale validamente rilasciato dagli Uffici dell’Agenzia
delle Entrate.

 

8.11 Una copia analogica della fattura, non valida ai fini fiscali, eventualmente
richiesta dal Cliente verrà inviata al Cliente a scelta del Cliente tramite e-mail oppure
a mezzo servizio postale. Le spese postali di spedizione della Fattura sono a carico
del Cliente.

 

8.12 Il pagamento delle fatture emesse da CC dovrà essere effettuato per l'intero
importo indicato non essendo consentito effettuare adempimenti parziali.

 

8.13 Fermo restando quanto sopra, nell’ipotesi in cui si verificasse, per qualsiasi
motivo, un inadempimento o ritardo nei pagamenti decorreranno a carico del Cliente
gli interessi di mora in conformità a quanto previsto dal Decreto Legislativo 231/2002
e ss.mm.ii.

 

8.14 CC segnalerà al Cliente gli eventuali ritardi riscontrati nel pagamento delle
fatture. In tal caso, CC si riserva la facoltà di affidare il recupero dei propri crediti ad
un soggetto esterno alla propria organizzazione.

 

8.15 Nel caso in cui CC non riesca ad incassare i Corrispettivi dovuti dal Cliente, le
Parti convengono che, decorsi 15 (quindici) giorni, CC interromperà la fornitura del
Servizio Cloud e l’accesso all'Applicativo Web per un periodo di 90 giorni, trascorsi i
quali il Contratto si intenderà automaticamente risolto. Nel corso del detto Periodo di
90 giorni CC conserverà i dati immessi dal Cliente nell'Applicativo Web e li renderà
nuovamente accessibili al Cliente nel caso in cui questi provveda al pagamento dei
Corrispettivi maturati. Scaduto il Periodo di 90 giorni CC avrà facoltà di cancellare in
maniera permanente tutti i dati immessi dal Cliente nell'Applicativo Web.
Infine CC si riserva la facoltà di addebitare al Cliente: a) i costi operativi sostenuti in
caso di mancato pagamento delle fatture per incapienza del conto corrente bancario
su cui il Cliente ha domiciliato il pagamento delle fatture; b) un importo una tantum a
titolo di rimborso dei costi di recupero del credito sostenuti in caso di morosità del
Cliente; c) un importo a titolo di rimborso dei costi sostenuti per la riattivazione del
Servizio successivamente alla sospensione dello stesso per morosità del Cliente. Gli
importi di tali costi sono pubblicati sul sito Istituzionale e saranno oggetto di periodico
aggiornamento sulla base dei costi sostenuti da CC .

 

8.16 CC avrà il diritto di compensare, ai seni dell’art 1252 del Codice civile, le
somme dovute dal Cliente in virtù del Contatto con qualsiasi altra somma dovuta al
Cliente, anche se non scaduta, in virtù anche di altro Contratto concluso tra le parti.

 

8.17 Il Cliente rinuncia a proporre eccezioni senza avere preventivamente
adempiuto alle proprie obbligazioni di pagamento ai sensi del presente articolo.

 

Articolo 9 – Obblighi del Fornitore del Servizio – Limitazioni di responsabilità
 

9.1 Il Fornitore del Servizio garantisce esclusivamente che il Servizio sarà erogato,
e che il Programma funzioni in modo sostanzialmente corrispondente a quanto
indicato nelle presenti Condizioni Generali di Contratto ed in particolare agli articoli
relativi alle specifiche del servizio di cui all’art. 2) ed ai requisiti tecnici di cui all’art.
4).

 

9.2 CC non garantisce che il Servizio, l'Applicativo Web e/o gli Aggiornamenti e
Sviluppi:

i. possano essere utilizzati in assenza delle caratteristiche tecniche indicate nelle
presenti Condizioni generali di Contratto;

 

ii. siano rispondenti ad esigenze o aspettative specifiche del Cliente, che siano
esenti da errori o che abbiano funzionalità non previste nelle specifiche tecniche e
nella documentazione illustrativa;

 

iii. abbiano caratteristiche diverse e/o eseguano funzioni diverse rispetto a quelle
nella documentazione contrattuale.

 

9.3 Nel caso in cui il ritardo, malfunzionamento, sospensione e/o interruzione
nell'erogazione del Servizio, sia esso totale e/o parziale, temporaneo e/o definitivo,
sia imputabile al Fornitore del Servizio, il Cliente avrà diritto esclusivamente ad una
estensione della durata del Contratto per un periodo pari alla durata del ritardo,
malfunzionamento, sospensione e/o interruzione medesima.

 

9.4 CC non potrà essere ritenuta responsabile, salvo gli inderogabili limiti di legge:
 

a) per eventuali danni da lucro cessante, mancato guadagno o danni diretti o indiretti
e/o perdite, di qualunque natura o entità, o danneggiamento di dati, fermo fabbrica,
perdita di opportunità commerciali o di benefici di altro genere, pagamento di penali,
ritardi o altre responsabilità del Cliente o terzi dovessero subire in conseguenza di
malfunzionamenti e/o elaborazioni errate dell'Applicativo Web che siano
conseguenza di errori e/o malfunzionamenti nell’elaborazione e/o nella trasmissione
di dati e informazioni imputabili all'Applicativo Web;

 

b) per danni, diretti o indiretti, di qualsiasi natura ed entità, che dovessero derivare al
Cliente e/o a ciascun Utente e/o a terzi in conseguenza dell’uso dei Servizi Cloud,
dell'Applicativo Web e/o degli Aggiornamenti e Sviluppi in maniera non conforme a
quanto previsto dal Contratto e/o dalle leggi vigenti;

 

c) di eventuali malfunzionamenti e/o mancata fruizione dei Servizi, dell'Applicativo
Web e/o degli Aggiornamenti e Sviluppi che derivino da una Connettività inadeguata
rispetto alle relative caratteristiche tecniche;

 

d) per eventuali danni o perdite, di qualunque natura o entità, derivanti dalle
elaborazioni effettuate dal Cliente e/o da ciascun Utente mediante il Servizio, l'Applicativo Web e/o gli Aggiornamenti e Sviluppi, essendo in ogni caso il Cliente e/o
l’Utente tenuto a verificare la correttezza di tali elaborazioni.

 

9.5 Salvo che ciò sia necessario per adempiere a disposizioni di legge e/o a
richieste dell’autorità giudiziaria, CC non è tenuta in alcun modo alla verifica dei dati
e dei contenuti immessi dal Cliente e/o da ciascun Utente nelle aree di memoria
messe a disposizione attraverso il Servizio, pertanto, non potrà in alcun modo
essere ritenuta responsabile per danni e/o perdite, diretti o indiretti e di qualsiasi
natura, derivanti da errori e/o omissioni di tali dati o connessi alla loro natura e/o
caratteristiche.

 

9.6 CC , fatti salvi gli inderogabili limiti di legge, non potrà in nessun caso essere
ritenuta responsabile per qualsiasi danno (diretto o indiretto), costo, perdita e/o
spesa che il Cliente e/o terzi dovessero subire in conseguenza di attacchi informatici,
attività di hacking e, in generale, accessi abusivi e non autorizzati da parte di terzi
all’Infrastruttura Cloud, all'Applicativo Web e, in generale, ai sistemi informatici del
Cliente e/o di CC , dai quali possano derivare, senza pretesa di esaustività, le
seguenti conseguenze: (i) mancata fruizione del Servizio e dell'Applicativo Web; (ii)
perdite di dati di titolarità o comunque nella disponibilità del Cliente; e (iii)
danneggiamento dei sistemi hardware e/oApplicativo Web e/o alla Connettività del
Cliente.

 

9.7 Salvo il caso di dolo o colpa grave, la responsabilità di CC non potrà mai
eccedere l’ammontare dei Corrispettivi annuali pagati dal Cliente ai sensi del
presente Contratto. CC non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali danni
da lucro cessante, mancato guadagno o danni indiretti, perdita o danneggiamento di
dati, fermo fabbrica, perdita di opportunità commerciali o di benefici di altro genere,
pagamento di penali, ritardi o altre responsabilità del Cliente verso terzi.

 

Articolo 10 – Sospensione del Servizio
 

10.1 In caso di mutamento delle condizioni tecniche e/o normative relative alla
fornitura di quanto è oggetto del contratto, CC avrà il diritto di sospenderne in
qualsiasi momento la relativa erogazione, previo preavviso di 15 giorni pubblicato sul
Sito Istituzionale, fatte in ogni caso salve le eventuali sospensioni dovute all’ordinaria/straordinaria manutenzione dei sistemi delle reti di accesso o a
malfunzionamenti non direttamente attribuibili a CC .

 

10.2 CC , previa comunicazione, può sospendere, altresì, l’utilizzo dell'Applicativo
Web e del Servizio al Cliente, senza che l’esercizio di tale diritto possa essere
contestato come inadempimento e/o violazione contrattuale di CC , nei seguenti
casi:

 

a) il Cliente non provveda al pagamento dei corrispettivi dovuti a qualsiasi titolo ivi
inclusi gli interessi di mora ed eventuali spese per il recupero del credito. La
sospensione avverrà decorsi 15 giorni dalla comunicazione di sollecito, fatto salvo il
diritto di CC al recupero del proprio credito ed al risarcimento del danno;

 

b) ogni qualvolta sussista una ragionevole evidenza di una violazione degli obblighi
del Cliente senza che ciò possa comportare responsabilità alcuna del Fornitore del
Servizio nei confronti del Cliente, anche nelle ipotesi in cui dette violazioni dovessero
rivelarsi insussistenti;

 

c) qualora ricorrano ragioni di sicurezza e/o riservatezza;
d) in caso di violazione da parte del Cliente e/o di ciascun Utente agli obblighi di
legge in materia di utilizzo dei servizi informatici e della rete internet;

 

e) nel caso in cui si verifichino problematiche all’Infrastruttura Cloud e/o
all'Applicativo Web che non siano rimediabili senza sospendere il relativo accesso,
ivi inclusa l’ipotesi di relativa sostituzione e/o migrazione anche parziale, in ogni caso
previo avviso scritto al Cliente circa le ragioni della sospensione e le tempistiche di
intervento previste;

 

f) modifiche, interventi e/o manutenzioni effettuati dal Fornitore del Servizio per un
periodo non superiore a 4 ore. In tal caso la sospensione verrà comunicata al Cliente
con un preavviso di 2 giorni lavorativi, salvo casi eccezionali di urgenza;

 

g) contestazioni e/o richieste di qualsiasi tipo provenienti da terzi o dalla Pubblica
Amministrazione o da Autorità Giudiziarie di qualsivoglia tipo, senza che ciò possa
comportare responsabilità alcuna del Fornitore del Servizio nei confronti del Cliente.

 

10.3 La sospensione del servizio non comporterà modifiche sulle scadenze e/o
durata del contratto.

 

10.4 Il Cliente a cui è stato sospeso l’utilizzo dell'Applicativo Web e del Servizio, per
ottenerne il ripristino prima che il contratto sia risolto, è tenuto a corrispondere a CC
quanto dovuto a qualsiasi titolo, ragione o causa o adempiere gli obblighi contrattuali
contestati da CC . La riattivazione avverrà entro 24 ore successive alla
comunicazione dell'avvenuto pagamento delle somme dovute o adempimento
dell’obbligo contrattuale e previo relativo accertamento da parte di CC .

 

10.5 La limitazione e/o sospensione di cui al presente contratto è una mera facoltà
di CC , pertanto, il Cliente non potrà avanzare alcuna pretesa nel caso in cui tale
facoltà non venga esercitata.

 

10.6 In qualsiasi caso di sospensione imputabile al Cliente resta impregiudicata
l’eventuale azione di CC per il risarcimento del danno. Durante la sospensione a
qualsiasi causa dovuta il Cliente non potrà avere accesso a dati e/o informazioni e/o
contenuti dal medesimo immessi e/o trattati mediante l’utilizzo dell'Applicativo Web
e del Servizio.

 

10.7 Resta inteso che in tali casi CC non risponderà di alcuna perdita, danno o
lesione subiti e/o subendi dal Cliente e/o da Terzi, siano essi diretti o indiretti,
prevedibili o imprevedibili, tra i quali a titolo esemplificativo e non esaustivo perdite
economiche/finanziarie, di affari, di ricavi e di utili e/o di avviamento commerciale; il
Cliente, pertanto, prende atto ed accetta che nulla avrà da pretendere da CC a titolo
di risarcimento, indennizzo, rimborso o ad altro titolo.

 

Articolo 11 – Servizio assistenza clienti – Consulenza informativa – Reclami
 

11.1 Allo scopo di agevolare i Clienti nelle loro comunicazioni, segnalazioni per
difetti di funzionamento nell'erogazione e nella fruizione dell'Applicativo Web e del Servizio, richieste di chiarimenti, suggerimenti, CC rende disponibile il proprio
Servizio Assistenza Clienti (Customer Care) i cui riferimenti sono indicati nel Sito
Istituzionale.

 

11.2 Per ogni problematica tecnica riscontrata il Cliente potrà contattare il Servizio
Clienti di CC aprendo un ticket utilizzando le modalità indicate nell’apposita area del
Sito Istituzionale. Il Cliente potrà usufruire dei Servizi di assistenza telefonica e di
interventi in teleassistenza dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore
18.00, dal lunedì al venerdì ad eccezione dei giorni festivi. I problemi segnalati
tramite la mail home@comunicazioneincloud.com saranno trattati in base alla gravità
dell’evento con le seguenti tempistiche:
i.In caso di problema bloccante il ticket sarà preso in carico entro 8h lavorative;
ii.In tutti gli altri casi il ticket sarà preso in carico entro 16h lavorative.

 

11.3 Qualsiasi comunicazione e segnalazione di eventuali problematiche non verrà
presa in considerazione se non ricevuta attraverso le modalità indicate nella Carta
dei Servizi. Sarà cura della CC analizzare la problematica esposta dal Cliente e
adottare tutte le misure per rimediare a guasti o difetti.
11.4 Per quanto riguarda i tempi di intervento per la risoluzione di disservizi che non
siano causati da cause di forza maggiore, CC si impegna al ripristino del servizio nel
minor tempo possibile e nel rispetto dei tempi indicati nella Carta dei Servizi.

 

11.5 Se il guasto o difetto è imputabile al Cliente stesso, CC effettuerà quanto
necessario per il ripristino delle funzionalità a totale spese del Cliente.

 

11.6 L’Assistenza Informatica verrà eseguita da CC sia “In sede” che in
Teleassistenza.

 

11.7 L’Assistenza Informatica “In sede” si effettua presso il domicilio del Cliente. I
costi dell’Assistenza Informatica maturano su base oraria e vengono sommati a tutti i
costi extra, ivi compresi quelli di eventuali materiali utilizzati, sostenuti da CC per espletare professionalmente l’intervento. L’attività del tecnico incaricato da CC viene
dettagliata (tipo di intervento, tempi di durata, esito, etc.) all’interno di un documento
appositamente redatto dal tecnico medesimo e sottoscritto per avallo ed
accettazione dal Cliente. Copia di tale documento farà fede per quanto riguarda la
fatturazione della prestazione effettuata, computata per frazioni di mezz’ora con
arrotondamento alla mezz’ora successiva, e verrà mantenuto in archivio elettronico
da CC per la tracciabilità storica degli interventi di Assistenza effettuati. L’importo
dovuto dal Cliente per il servizio verrà previamente concordato tra le parti.

 

11.8 La Teleassistenza Informatica si effettua in modalità remota, per tramite di
apposito software, previa autorizzazione del Cliente che deve accettare la richiesta
visualizzata in apposito messaggio sul monitor del proprio computer. Le modalità di
gestione operative ed i costi e le modalità di pagamento sono i medesimi
dell’Assistenza Informatica “In sede” in precedenza indicati. Per quanto riguarda la
durata, farà fede il file di LOG, registrato da CC e non modificabile.

 

11.9 CC , inoltre, offre Consulenza tecnica Informatica sia “In sede” che in
Teleassistenza. Suddetta attività, essendo totalmente basata su specifiche
concordate col Cliente, viene puntualmente declinata nel corpo della “Proposta di
Contratto” in base agli accordi definiti tra le parti e parimenti soggetta, laddove
applicabile, alle presenti Condizioni Generali di Contratto.

 

11.10 Con l'intervento di Assistenza Informatica di cui al presente articolo,
esclusivamente di tipo tecnico, il Cliente:

 

a) dichiara di essere consapevole che tale intervento può avere un alto grado di
rischio per il funzionamento dell'Applicativo Web e del Servizio o per l’integrità di
dati e/o informazioni e/o contenuti da egli immessi e/o trattati mediante gli stessi;

 

b) prende atto ed accetta che CC, con l’effettuazione dell’intervento, assume
obbligazione di mezzi e non di risultato e che, in nessun caso, parteciperà alla
gestione o porrà in essere interventi sui dati e/o informazioni e/o contenuti da Egli
trattati e/o immessi mediante l'Applicativo Web ed il Servizio e/o nella propria
postazione remota non partecipando e/o determinando in alcun modo i medesimi;

 

c) accetta, ora per allora, di farsi carico di tutti i rischi connessi;

 

d) si impegna, ora per allora, a procurarsi, prima dell'esecuzione dell'intervento, una
copia di backup completa dei dati e/o informazioni e/o contenuti da egli immessi e/o
trattati mediante l'Applicativo Web ed il Servizio.

 

11.11 CC si impegna a garantire un livello di professionalità adeguato alla
prestazione delle attività richieste, secondo la regola d’arte e comunque con la
prescritta diligenza e per il tempo strettamente necessario alla prestazione del
servizio richiesto, ed al contempo non acquisisce e/o memorizza informazioni
presenti negli archivi del Cliente.

 

11.12 Fermo quanto sopra in ogni caso il Cliente, ora per allora, solleva da ogni
responsabilità CC ed il suo personale, nonché le Aziende esterne incaricate
dell'intervento ed il loro personale, per gli eventuali danni, diretti o indiretti, di
qualsiasi natura e specie patiti e patiendi per o a causa degli interventi di cui al
presente articolo.

 

11.13 Il Cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che CC utilizza sistemi
software di c.d. “patching” i quali svolgono in modo automatizzato interventi di
rimozione di vulnerabilità e/o malware e/o virus eventualmente presenti all’interno
dei file caricati dal cliente nello spazio a sua disposizione e di relativa loro
correzione. Pertanto, il Cliente solleva, ora per allora, la stessa CC per gli eventuali
danni, diretti o indiretti, di qualsiasi natura e specie patiti e patiendi per o a causa di
tali interventi, ivi compresi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, quelli derivanti
dall’interruzione dell'Applicativo Web e del Servizio e/o mancata visibilità del sito
internet e/o perdita di dati.

 

11.14 Nel caso in cui il Cliente intenda sollevare reclami potrà farlo mediante
comunicazione scritta con raccomandata A/R da inviare a CC presso la sede
legale riportata nella Proposta di Contratto.

 

11.15 CC fornirà, nel più breve tempo possibile, un riscontro al Cliente per
eventuali reclami ricevuti e si impegna, comunque, a dare una risposta scritta entro
massimo 30 giorni dalla data di ricevimento del reclamo, evidenziando l'esito degli
accertamenti e di eventuali azioni correttive. Qualora la verifica e la risoluzione dei
reclami pervenuti presentino particolare complessità CC, entro il termine predetto,
informerà, comunque, il Cliente comunicando i tempi necessari per la risposta.

 

Articolo 12 - Clausola risolutiva espressa
 

12.1 Il contratto si riterrà risolto di diritto, previa comunicazione scritta da inviare a
mezzo raccomandata A/R, nei casi in cui il Cliente:

 

a) ceda tutto o parte del contratto a terzi, senza il preventivo consenso scritto di
CC;

 

b) non effettui il pagamento dei corrispettivi;
 

c) abbia fatto o consentito un uso del servizio diverso rispetto a quello comunicato
a CC e/o da quest’ultimo previsto ovvero contrario alle norme di legge;

 

d) abbia utilizzato apparecchiature prive di omologazione o autorizzazione e/o non
conformi alle normative in vigore;

 

e) sia assoggettato a procedure esecutive, procedure di fallimento, di
amministrazione controllata o altre procedure concorsuali o divenga in ogni caso
insolvente;

 

f) diventi legalmente incapace;
 

g) abbia fornito informazioni non veritiere in sede di sottoscrizione del contratto;
 

h) agisca o si presenti come agente di CC;
 

i) Utilizzi in modo difforme l'Applicativo Web, il Servizio e/o gli Aggiornamenti e gli
Sviluppi;


fatto salvo il risarcimento dei danni conseguenti.
 

12.2 Inoltre, trascorsi 15 giorni dalla data di sospensione del Servizio,
determinatasi per qualsiasi causa, CC può risolvere di diritto il Contratto con
raccomandata con avviso di ricevimento dando al Cliente un preavviso di almeno
15 giorni dalla data di ricevimento della stessa.

 

12.3 Restano in ogni caso impregiudicati i diritti di CC alla percezione dei
corrispettivi per i servizi fruiti dal Cliente, oltre al diritto al risarcimento degli
eventuali danni.
Articolo 13 – Facoltà di sub affidamento e cessione del contratto

 

13.1 Ferma restando la responsabilità diretta di CC nei confronti del Cliente per
l'esatto adempimento delle obbligazioni derivanti dal Contratto, il Cliente autorizza
CC ad avvalersi per l'esecuzione del Contratto di terze parti, provvedendo in tal
caso a tutti gli adempimenti previsti dalle normative vigenti.

 

13.2 Il Cliente, inoltre, sin d’ora autorizza CC a cedere a qualsiasi altro soggetto
giuridico e/o a società, in tutto o in parte ed a qualsiasi titolo, il Contratto, le presenti Condizioni Generali di Contratto ed i relativi diritti, con conseguente
esclusione di CC da qualsiasi responsabilità.

 

 

Articolo 14 – Identificazione dell’utente
 

14.1 Il Cliente accetta che il registro elettronico del funzionamento (log) del
servizio, generato e conservato a cura di CC, potrà essere esibito solo su richiesta
dell’Autorità Giudiziaria competente in caso di controversia e costituisce piena e
incontrovertibile prova dei fatti e degli atti compiuti dal Cliente stesso in relazione a
CC .

 

14.2 Al fine di identificare con certezza la provenienza della connessione il Cliente
prende atto che CC identifica l'utente nel momento del collegamento mediante
Login e Password.

 

14.3 Il Cliente prende, inoltre, atto che i dati relativi al traffico telematico, in
conformità a quanto disposto dal Codice in materia di protezione dei dati personali
(D.lgs. 196/2003 e ss.mm.ii.) ed alla normativa, comunque, applicabile verranno
cancellati o resi anonimi, fatti salvi gli obblighi derivanti dalle norme di ordine
pubblico ed il trattamento finalizzato alla fatturazione ovvero ai pagamenti fra
fornitori di reti in caso di interconnessione oppure in caso di controversie con il
Cliente.

 

Articolo 15 – Portabilità del dato
 

15.1 I dati generati in tutti gli applicativi Web di cui dispone CC durante l'utilizzo del
servizio sono di esclusiva proprietà del Cliente e rimangono a sua completa
disposizione in ogni momento e per tutta la durata del servizio. In caso di
risoluzione del contratto, il Cliente avrà la facoltà di effettuare il download dei propri
dati.

 

15.2 Ove il Cliente non richieda la restituzione dei dati entro i termini indicati nelle
presenti Condizioni Generali di Contratto, CC provvederà a distruggerli.

 

15.3 Il Cliente avrà la facoltà di effettuare il download dei propri dati, documenti e/o
contenuti nel corso del periodo di 90 giorni con le modalità indicate da CC. Il
Cliente prende atto ed accetta che, decorso tale periodo di 90 giorni, i dati saranno
definitivamente cancellati.

 

15.4 Sono, comunque, fatti salvi i casi in cui CC abbia la necessità di conservare i
dati per un periodo superiore in ragione di obblighi di natura normativa,
regolamentare o giudiziale.

Articolo 16 – Riservatezza

16.1 Per tutta la durata del presente contratto, ciascuna Parte si impegna a
mantenere ed a far mantenere ai propri dipendenti, consulenti ed amministratori la
più assoluta riservatezza in relazione al contenuto del Contratto, a tutti i dati e le
informazioni sensibili di natura commerciale concernenti l’attività svolta dall’altra
Parte di cui sia venuta a conoscenza e tutte quelle definite “confidenziali” nel corso
delle negoziazioni del Contratto o ai sensi delle disposizioni contenute nel
Contratto. Ciascuna Parte si impegna, inoltre, a non comunicare tali dati e
informazioni a terzi che non siano società del proprio gruppo ovvero propri
consulenti professionali e a utilizzare tali dati e informazioni esclusivamente al fine
di adempiere ai rispettivi obblighi derivanti dal Contratto.

 

16.2 L’obbligo di riservatezza non opererà nei seguenti casi:
 

a) per i dati e le informazioni che siano o divengano di pubblico dominio;
 

b) qualora il suo adempimento determini la violazione di norme imperative di
qualsivoglia natura;

 

c) qualora sussistano o vengano emessi atti o ordini di pubbliche autorità anche
amministrative o giurisdizionali confliggenti con detto obbligo;

 

d) per far valere in sede di giudizio i propri diritti derivanti dal Contratto;
 

e) liberatoria scritta delle parti.
 

16.3 Quanto previsto nel comma che precede non troverà applicazione rispetto a
qualsiasi informazione confidenziale che sia rivelata per obblighi di legge o per
ordine di competente Autorità Giudiziaria o competente Autorità Regolamentare.
Articolo 17 – Esclusività

 

17.1 Lo stipulando contratto rappresenta l’intero accordo tra le Parti con
riferimento al suo oggetto.

 

17.2 Qualsiasi modifica allo stipulando contratto, rinuncia o esonero di
responsabilità dovrà essere, a pena di nullità, espressa per iscritto e fare
riferimento specifico al Contratto.

 

Articolo 18 – Diritti di proprietà intellettuale e licenze d’uso

18.1 Laddove sia inclusa nel Servizio la fornitura dell'Applicativo Web, di pacchetti
e/o supporti informatici, di programmi applicativi, di ogni altro accessorio, della
documentazione, delle informazioni e dei dati su qualsiasi supporto per
l’erogazione e/o la fruizione del Servizio (ivi compreso il manuale d'uso), i correlati
diritti di proprietà intellettuale resteranno di esclusiva titolarità di CC ovvero dei
subfornitori che abbiano concesso al Fornitore del Servizio diritti di utilizzazione
degli stessi necessari al funzionamento ed all'erogazione del Servizio e/o del
Programma.

 

18.2 Nessun diritto e/o licenza sugli stessi è concesso al Cliente, salvo per l’uso
personale da parte dello stesso degli specifici elementi dell'Applicativo Web fornito
e comunque solo al fine di consentire la fruizione dello stesso nel rispetto delle
disposizioni di cui al Contratto e dei documenti che lo integrano.

 

18.3 Il Cliente in relazione al contenuto dell'Applicativo Web, di pacchetti e/o
supporti informatici, ovvero dei correlati manuali d'uso e dei canali tematici non
potrà, a patto di esplicita autorizzazione per iscritto da parte di CC:

 

a) riprodurli, duplicarli, ovvero consentire che altri li riproducano o li duplichino,
totalmente o parzialmente;

 

b) cederli, venderli, locarli, sfruttarli a fini commerciali o, comunque, consentirne a
terzi l'uso, in tutto o in parte, a qualsivoglia titolo o forma.

 

18.4 Il Contratto non attribuisce al Cliente alcun diritto sui motivi grafici, segni
distintivi e/o denominazioni commerciali di qualsiasi tipo attinenti al Servizio apposti
sulla relativa documentazione sui siti web dedicati allo stesso che non dovranno, in
nessun caso e modo, essere modificati, alterati, spostati, rimossi o riprodotti.

 

Articolo 19 – Legge applicabile
 

19.1 Le presenti Condizioni Generali ed il Contratto sono regolate dalla legge
italiana. Per quanto non espressamente previsto nel Contratto, le Parti fanno
espresso rinvio, nei limiti in cui ciò sia possibile, alle norme di legge vigenti.

 

Articolo 20 - FORO COMPETENTE
 

Ogni eventuale controversia comunque relativa alla interpretazione, esecuzione,
validità, efficacia o risoluzione del contratto verrà sottoposta alla competenza del
Foro di Ferrara.

 

Articolo 21 – Disposizioni generali
 

21.1 L'eventuale tolleranza di CC ai comportamenti del Cliente posti in essere in
violazione delle disposizioni contenute nelle presenti Condizioni Generali e nel
Contratto non costituisce rinuncia ai diritti derivanti dalle disposizioni violate, né al
diritto di esigere l'esatto adempimento delle obbligazioni assunte, nei termini ed
alle condizioni ivi previste. Eventuali ritardi od omissioni di CC nel far valere un
diritto o nell'esercitare una facoltà non potrà essere interpretato quale rinuncia al
potere di farlo valere o di esercitarla in un qualsiasi momento successivo.

 

21.2 L’invalidità e/o inefficacia di una o più clausole o di parti di esse contenute
nelle presenti Condizioni Generali e nel Contratto non determinerà l'invalidità e/o
l'inefficacia delle altre e/o del contratto nel suo complesso, che resteranno validi ed
efficaci.

 

21.3 I diritti nascenti dalle presenti Condizioni generali e dal Contratto sono
esercitabili esclusivamente dalle parti. Resta fermo il diritto di CC di cederli a terzi
in uno alla cessione del contratto.

 

Articolo 22 - DISPOSIZIONI FINALI
 

22.1 La “Proposta di Contratto, le Condizioni Generali costituiscono parte
integrante del Contratto che il Cliente dichiara di avere espressamente esaminato,
preso conoscenza e approvato.

 

22.2 Le presenti Condizioni Generali potranno subire le modificazioni rese
necessarie da successive disposizioni di legge e/o regolamenti.

 

22.3 Fatto salvo quanto previsto dalle presenti Condizioni Generali, nessuna
modifica avrà effetto in mancanza di approvazione per iscritto dalle Parti.

 

22.4 Le presenti Condizioni Generali e la Proposta di contratto possono essere
sottoscritti mediante firma digitale.